Versatile come la plastica, biodegradabile per natura

Mater-Bi® è la prima famiglia di biopolimeri che utilizza componenti vegetali come l’amido di mais, preservandone la struttura chimica generata dalla fotosintesi clorofilliana. Attraverso un processo di “complessazione” dell’amido con quantità variabili di agenti complessanti biodegradabili, vengono create diverse sovrastrutture molecolari caratterizzate da un’ampia gamma di proprietà. Prodotto nello stabilimento di Terni, Mater-Bi® si presenta in forma di granulo e può essere lavorato secondo le più comuni tecnologie di trasformazione, per realizzare prodotti dalle caratteristiche analoghe o migliori rispetto alle plastiche tradizionali, ma perfettamente biodegradabili e compostabili, minimizzando l’impatto ambientale. I prodotti in Mater-Bi® dopo l’uso si biodegradano nel tempo di un ciclo di compostaggio.

Il Mater-Bi® oltre alle tradizionali forme di recupero possiede un’opzione in più: la possibilità del recupero organico, cioè la possibilità di recupero mediante compostaggio. Pertanto tutte le opzioni di smaltimento attualmente disponibili possono essere applicate ai prodotti in Mater-Bi®: il recupero energetico, il riciclaggio, lo smaltimento della frazione organica sono intercambiabili, a seconda dei sistemi di raccolta dei rifiuti attivi nella zona di riferimento e della tecnologia di trattamento dei rifiuti utilizzata a livello locale.

Infiniti gli utilizzi, diversi i campi di applicazione. L’estrema flessibilità produttiva permette una produzione estremamente customizzata del Mater-Bi® e un’efficace risposta alle più diverse esigenze: dall’agricoltura all’industria, dall’imballaggio all’usa e getta, a tutti gli articoli per la ristorazione, ai giocattoli, ad accessori di vario genere, ai biofiller per il settore auto.

Condividi Torna alla Home di Energiafocus.it

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare