UniAbita investe sulla sostenibilità ambientale: installati impianti solari termici e fotovoltaici per rendere “green” il patrimonio edilizio

L’investimento di oltre 1.370.000 euro in sistemi di generazione di energia pulita ha evitato l’emissione in atmosfera di oltre 100mila Kg di CO2. I dati sono riportati nell’ultimo bilancio sociale pubblicato dalla Cooperativa di Abitanti. Cinisello Balsamo (MI), UniAbita, Cooperativa di Abitanti attiva dal 1903, ha reso noto il risultato delle proprie politiche energetiche volte a rendere efficienti e a basso impatto ambientale le proprie unità abitative grazie all’adozione di soluzioni per lo sfruttamento delle energie rinnovabili. UniAbita ha avviato da tempo un programma finalizzato all’introduzione di tecnologie green volte a limitare l’emissione di gas inquinanti, contenere i costi energetici e migliorare il comfort abitativo dei soci abitanti e dei cittadini.

Grazie all’installazione nel 2010 nei propri caseggiati d’impianti fotovoltaici e termici ad alta efficienza energetica, la Cooperativa ha conseguito il risultato di abbattere drasticamente l’impatto ambientale evitando di immettere in ambiente 103.506 kg di CO2. L’investimento complessivo sostenuto si è attestato a 1.376.148 euro. Inoltre, nell’ultimo bilancio sociale si evidenzia l’Impegno di UniAbita su un ulteriore fronte a tutela della qualità ambientale: tra il 2009 e il 2010, sul territorio di Cinisello Balsamo, sono stati allacciati all’impianto di teleriscaldamento 1.160 alloggi, oltre a unità commerciali, saloni di caseggiato e poliambulatori. UniAbita partecipa infatti alla Smec S.r.l., società che sta sviluppando il teleriscaldamento sul territorio di Cinisello Balsamo, con una quota pari al 27% del capitale sociale. L’obiettivo della partecipazione risiede nella volontà della Cooperativa di collegare tutti i propri stabili alla rete di teleriscaldamento, alimentata da una centrale di cogenerazione per la produzione di energia sia termica che elettrica, ottenendo così una significativa riduzione dell’inquinamento, risparmio economico e sicurezza dei caseggiati. “Ci siamo sempre posti come filosofia quella della solidarietà e della responsabilità sociale, due concetti che trovano espressione concreta nelle iniziative per la sostenibilità ambientale e l’efficienza energetica. UniAbita non è solo impegnata a costruire case di qualità a un prezzo accessibile, ma intende contribuire allo sviluppo delle comunità in cui opera promuovendo il rispetto del territorio”, ha commentato Gian Matteo Marangoni, Presidente della Cooperativa UniAbita.

◊ ◊ ◊ ◊

UniAbita è una delle più grandi Cooperative di Abitanti a livello nazionale. Nata dall’unione di due storiche Cooperative edilizie, Auprema di Cinisello Balsamo e Camagni Olmini di Sesto San Giovanni, conta su oltre 18 mila soci. UniAbita ha un attivo di 2.760 alloggi a proprietà indivisa e oltre 1.000 abitazioni, già in costruzione e in programma di realizzazione, da assegnare in vendita. La Cooperativa si fonda sui valori della cooperazione, solidarietà e mutualità. Ha l’obiettivo di fornire una risposta abitativa di qualità alle migliori condizioni possibili e di favorire l’integrazione sociale attraverso strutture e servizi.

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare