Sostenibilità in Umbria: la lettera della Presidente Marini

La presidente della Regione Umbria afferma che “anche i comuni umbri devono fare la loro parte affinchè si riduca il più possibile il livello di emissioni inquinanti, si risparmi energia elettrica e la si produca sempre più facendo ricorso a fonti rinnovabili”.

Per questo ha inviato una lettera ai sindaci dei comuni ed all’Anci dell’Umbria, nella quale si sollecita l’adesione al Patto di Sindaci. Iniziativa, questa, tramite la quale si sollecita il coinvolgimento delle città nel percorso verso la sostenibilità energetica ed ambientale. Promossa dalla Commissione Europea al fine di raggiungere l’obiettivo 20 – 20 – 20. Quindi anche l’Umbria è in prima fila per la riduzione di gas e il maggior utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili. L’Anci Umbria e l’Agenzia per l’Energia e l’Ambiente della Provincia di Perugia hanno fornito l’assistenza per la redazione e la messa in pratica dei Piani d’Azione.

Condividi

Torna alla Home

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare