Sistri: la nuova proroga

Ci sarà un decreto ministeriale che prorogherà di 5 mesi l’avvio del Sistri, il sistema di rintracciabilità dei rifiuti, e delle relative sanzioni a carico delle imprese. E’ quanto ha dichiarato il ministro Prestigiacomo durante il Consiglio dei ministri sottolineando che tutte le parti sono d’accordo, Confindustria in primis.

L’annuncio e’ stato accolto con ”soddisfazione” da parte della presidente della Confindustria Emma Marcegaglia secondo cui si evita così ”un impatto sul sistema produttivo che sarebbe stato insopportabile”. ”Soddisfazione” anche da parte di Rete Imprese Italia. ”Questa misura, che va incontro peraltro alle richieste gia’ avanzate da Rete Imprese Italia – scrive l’organizzazione che associa Confcommercio, Confartigianato, Cna, Casartigiani, Confesercenti – consentirebbe al sistema imprenditoriale di adeguarsi alle nuove complesse procedure e attuare gli interventi sul sistema informatico e gestionale indispensabili per operare nel rispetto delle disposizioni di legge”. ”L’impegno del ministro dell’Ambiente – sempre secondo Rete Imprese – e’ una scelta importante per consentire all’intero comparto produttivo di essere messo nelle condizioni di operare in un sistema che sia realmente efficiente, nell’ambito di un quadro regolatorio certo, definito e stabile”.

Fonte: ANSA

Condividi Torna alla Home

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare