Scelte sostenibili e nuove politiche ambientali si incontrano a Pisa: torna Green City Energy

Il 26 e il 27 maggio Pisa torna ad essere capitale “verde”, va in scena infatti la seconda edizione di Green City Energy, il forum dedicato alle nuove energie per lo sviluppo della Smart City che, nella passata edizione, ha riscosso un successo superiore ad ogni aspettativa, registrando più di 1000 partecipanti ai 5 convegni ed oltre 100 relatori e opinion leader. Organizzato da ClickUtility e promosso da Comune e Provincia di Pisa e Regione Toscana, già lo scorso anno Green City Energy aveva rappresentato un’interessantissima vetrina sul panorama delle nuove energie per lo sviluppo di una città “smart”, con l’intervento di esperti, ricercatori e professori universitari.

Anche quest’anno la due giorni convegnistica si presenta come un percorso di riflessione sugli elementi chiave nello sviluppo della “città intelligente”, modello urbanistico incentivato da scelte nazionali e comunitarie. In particolare il forum, ponendo a confronto diverse esperienze, metterà in risalto sviluppi e vantaggi derivanti da scelte sostenibili e dalle nuove politiche ambientali. Non a caso, per lo svolgimento di Green City Energy è stata scelta Pisa, città che ha fatto della Smart City la meta da raggiungere, convogliando verso questo obiettivo iniziative e risorse e ottenendo già risultati importanti. Nel corso della passata edizione, infatti, è stato presentato il progetto di mobilità sostenibile E-Mobility Italy, promosso da Enel, in collaborazione con Daimler-Mercedes e Piaggio.

«Le città sono il cantiere decisivo della green economy – ha commentato il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi – perché consumano molta dell’energia prodotta e generano cambiamenti tecnologici e di abitudini sulla vita quotidiana del cittadino». La città si è rivelata, quindi, la piattaforma ideale per il Forum, come ha sottolineato Carlo Silva, Presidente di ClickUtility: «Abbiamo ricevuto da Pisa una risposta eccellente, la città ha dimostrato di essere la piattaforma ideale per sviluppare manifestazioni internazionali sulle nuove energie». Formula vincente non si cambia e così, il 26 e 27 maggio prossimi, la città ospiterà la seconda edizione del forum, che manterrà intatta la sua struttura peculiare, caratterizzata dal connubio fra congressi e workshop tematici. Non mancheranno, naturalmente, le novità, a partire dalla location, individuata questa volta nel Centro Espositivo San Michele degli Scalzi, in Viale delle Piagge. Non solo, altra novità del 2011 sarà la Green City Exhibition, mostra espositiva sul tema “green city”, con laboratori didattici e formativi, indirizzati a scuole, che resterà allestita dal 26 maggio al 5 giugno. Congressi e workshop affronteranno, invece, tutti gli aspetti connessi alla realizzazione di una Smart City, a partire dalle opportunità promosse dall’Unione Europea e dai programmi governativi, fino ad arrivare ai modelli emergenti in Italia. Poichè il termine “Smart City” racchiude diversi significati (Smart Economy, Smart People, Smart Living, Smart Governance, Smart Environment, Smart Mobility), diversi e complementari sono i fattori che concorrono allo sviluppo e al successo di questo modello e tutti verranno sviluppati nel corso del forum, con convegni dedicati che riguarderanno quindi: Il tessuto connettivo della Smart City, reti intelligenti e sistemi ICT per il governo del territorio urbano; lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia, dai progetti sperimentali ai piani di sviluppo a livello regionale e nazionale; Edilizia Sostenibile e Intelligent Building: politiche di governance, nuovi standard costruttivi, progetti innovativi e le nuove frontiere della domotica; Diffusione di sistemi per la produzione di energie rinnovabili nelle Smart Cities; Driver per la crescita delle filiere green e dell’economia verde. Tra i modelli emergenti di “città intelligente” che saranno portati ad esempio, non mancherà, naturalmente, Pisa, che sta percorrendo la strada che conduce alla Smart City, con progetti importanti, nell’ambito della mobilità sostenibile, delle energie rinnovabili, ma anche dei sistemi ICT per il governo del territorio urbano. Il Forum sarà quindi l’occasione per presentare lo stato di avanzamento di alcuni progetti innovativi che la città ha intrapreso.

Tra i protagonisti della seconda edizione di Green City Energy: Marco Filippeschi (Sindaco di Pisa), Valter Picchi (Assessore Ambiente Provincia di Pisa), Anna Rita Bramerini (Assessore Ambiente Regione Toscana), Giuseppe Zollino (Comitato Energia 7° Programma Quadro e Coordinatore Delegati Italiani Iniziative Industriali SET PLAN Commissione Europea), Raffaele Vellone (Steering Group SET PLAN), Marcello Capra (Dipartimento Energia Ministero Sviluppo Economico), Massimo Gaiani (Comitato Interministeriale Affari Comunitari Europei e Sherpa Group), Simona Costa (Esperta Team CONCERTO PLUS – Commissione Europea), Antonello Pezzini (Consigliere Comitato Economico e Sociale Europeo e Rappresentante Confindustria), Roberto Pagani (Politecnico di Torino – Coordinatore Piattaforma Torino Smart City), Paolo Pissarello (Vice Sindaco Comune di Genova), Giancarlo Savino (Energy Manager Comune di Salerno), David Gay (Assessore Mobilità Comune di Pisa), Graziano Turini (Assessore Sviluppo Economico Provincia di Pisa), Paolo Ferrecchi (Direttore Settore Trasporti Regione Emilia Romagna), Pietro Menga (Presidente Cei Cives), Mauro Annunziato (Coordinatore Smart Cities ed Ecoindustria ENEA UTTEI), Giovan Battista Zorzoli (Presidente ISES ITALIA), Romano Giglioli (Professore Ordinario Sistemi Elettrici per l’Energia – Dipartimento Sistemi Elettrici e Automazione Università di Pisa), Walter Grassi (Professore Università di Pisa – Dipartimento Energetica e Vice Presidente UGI), Enrico Bonari (Presidente CRIBE e Prof. Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa), Marco Frey (Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa), Alessandro Giari (Presidente Polo Tecnologico di Navacchio e Presidente APSTI), Andrea Sbandati (Direttore Generale CONFSERVIZI CISPEL Toscana), Ermete Realacci (Presidente Onorario Legambiente), Daniele Mascagna (Azzero CO2), Marco Castagna (Presidente Fondazione Muvita Provincia di Genova), Luca Conti (Presidente Coop. L’Arca e Vice Presidente Consorzio Toscano Cooperative).

Per il programma dettagliato della manifestazione: http://www.greencityenergy.it

Torna alla Home

Condividi

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare