Risparmio energetico e basse emissioni per la nuova centrale a ciclo combinato

Con l’obiettivo di sfruttare al meglio le risorse energetiche nazionali in termini economici, di efficienza e di impatto ambientale, la società italiana Termica Colleferro S.p.A. ha scelto di affidarsi all’innovativa tecnologia delle turbine a gas di derivazione aeronautica LM2500+ G4 DLE prodotte da GE (NYSE: GE) per una nuova centrale di cogenerazione a ciclo combinato da 40 megawatt (MW) che sorgerà nel distretto industriale di Colleferro, nei pressi di Roma. Secondo i termini del contratto, del valore complessivo di 10,5 milioni di euro, GE affiancherà la turbina a gas con una turbina a vapore e relative attrezzature di supporto sostituendo un’installazione già esistente presso il sito produttivo di Avio Group Space Division. La nuova centrale fornirà inoltre energia a un sistema di riscaldamento all’interno del sito di Avio.“Questo impianto risponde alla volontà di attrarre nuove realtà tecnologiche in quest’area”, ha spiegato Oreste Tasso, CEO di Termica Colleferro S.p.A. “Queste aziende prestano molta attenzione ad aspetti quali l’efficienza energetica e il ridotto impatto ambientale, e la tecnologia GE affronta esattamente queste esigenze. Una volta operativo, l’impianto sarà in grado di produrre 300 GWh all’anno di energia elettrica e 110 GWh all’anno di energia termica, un fatto che assume rilevanza particolare dal momento che l’Italia è un Paese fortemente dipendente dalle importazioni di elettricità. Pertanto riteniamo questo progetto fondamentale per la crescita e lo sviluppo di nuove e interessanti iniziative sul territorio locale”.

L’unità GE LM2500+ G4 DLE garantisce la flessibilità necessaria a soddisfare obblighi complessi come quelli che oggi si presentano sul fronte energetico, industriale e normativo. Questo è il primo sistema aeroderivato a coniugare tempi rapidi di start-up ed elevata produzione con alta efficienza energetica indipendentemente dalla fonte di combustibile. La tecnologia a basse emissioni offre prestazioni di prima classe dal momento dell’avvio fino alle massime velocità di produzione nominale. L’unità si basa sulle comprovate caratteristiche della turbina a gas GE LM2500+, sviluppata da motori aeronautici con decenni di esperienza operativa, migliaia di installazioni in tutto il mondo e i massimi livelli possibili di affidabilità e disponibilità.

Allo stesso tempo, la tecnologia aiuta le utilities a sfruttare la crescente tendenza ad utilizzare una fonte più pulita e abbondante come il gas naturale per produrre energia. Oltre a essere un combustibile più pulito e una fonte adatta per una produzione energetica flessibile ed efficiente , le tecnologie emergenti di esplorazione e produzione stanno portando sul mercato quantità record di gas naturale. Questo aumento della produzione globale aiuterà ad assicurare forniture affidabili a prezzi consistenti, rendendo questo carburante economicamente praticabile e una soluzione affidabile per il futuro. Il gas naturale permette anche l’integrazione di più fonti energetiche rinnovabili nelle reti elettriche colmando il vuoto quando il sole non splende e il vento non soffia.

Migliorando ulteriormente l’efficienza e il risparmio per il cliente, l calore di scarto dei gas di scarico della turbina a gas da 28,6 MW verrà raccolto e impiegato per generare vapore destinato ad alimentare la turbina a vapore, aumentando la produzione complessiva della centrale fino a raggiungere i 40 MW. La maggior parte di questa potenza termica verrà inoltre usata presso l’impianto Avio per i processi di vapore e per supportare il sistema di riscaldamento interno, massimizzando così l’efficienza energetica.

Termica Colleferro è una Società costituita da Seci Energia (parte del Gruppo Industriale Maccaferri) e Avio Group, leader mondiale nel settore aerospaziale. L’impianto inizierà le attività commerciali nel gennaio del 2012.

“Il progetto di Colleferro è un ottimo esempio di come GE aiuta i propri clienti a rispondere ai bisogni energetici con tecnologie flessibili”, ha spiegato Darryl Wilson, Vice President ?aeroderivative gas turbines di GE Power & Water. “Produzione elevata, efficienza energetica, flessibilità nella scelta dei combustibili, impatto ambientale limitato e bassi costi di gestione e manutenzione sono tutte richieste di grande rilevanza che trovano risposta nei prodotti altamente innovativi e avanzati che proponiamo”.

Condividi Torna alla home di Energiafocus.it

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare