Rinnovabili: produzione nazionale in crescita del 17%

La produzione di energia da fonti rinnovabili continua a segnare in Italia incrementi molto rilevanti, anche grazie ai sostanziosi incentivi per la realizzazione di impianti. Gli ultimi dati Enea sottolineano che alla fine del 2009 la produzione nazionale ha superato i 68 TWh mostrando una crescita del 17% rispetto all’anno precedente. Ed emerge l’ipotesi, come sottolinea con soddisfazione Copagri, di costituzione di un ‘Tavolo permanente sulle Agroenergie’ presso il ministero delle Politiche agricole, nell’ambito della proposta di decreto legislativo redatto dal Governo circa il recepimento della direttiva cosiddetta Res (n° 28/2009) in materia di energie rinnovabili. Per valorizzare le più efficaci realizzazioni in tema di bioenergie nasce il Premio BioEnergy Best Practices, un concorso promosso da Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), Legambiente, CremonaFiere e Dlg (organizzazione internazionale in ambito agricolo) che si rivolge ad aziende agricole, enti locali e industrie alimentari che offrono i migliori esempi di impianti realizzati nel rispetto dell’uso del suolo e delle risorse naturali, dell’efficienza energetica e degli interessi delle comunità locali. Il riconoscimento finale verrà assegnato in occasione di Bionergy Italy 2011, il nuovo Salone nazionale delle Energie Rinnovabili in programma a Cremona dal 18 al 20 marzo 2011. Mentre Verona si candida al titolo di polo europeo per le energie pulite, portando a cadenza annuale Bioenergy Expo, mostra specializzata su biomasse, biogas e carburanti, dedicata agli imprenditori agricoli e agli operatori del settore, che si terrà grazie all’accordo con la società Expoenergie negli anni dispari nell’ambito di Solarexpo (4-6 maggio 2011, www.solarexpo.com), e in quelli pari durante Fieragricola (2-5 febbraio 2012, www.fieragricola.it). Le fiere dedicate al settore delle fonti rinnovabili, gli interventi mirati volti al rispetto dell’ambiente come l’investimento di oltre 7 milioni di euro per la costruzione del nuovo Padiglione 1 con impianti fotovoltaici, gli investimenti nel fotovoltaico e l’accordo con Expoenergie, fanno, secondo quanto afferma l’ente fieristico scaligero, di Veronafiere la ”capitale della green economy”.

Fonte: ANSA

Torna alla home

Condividi

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare