Nuovo impianto geotermico in Toscana

ROMA – Enel Green Power vara la nuova centrale geotermica di Chiusdino, in provincia di Siena, in grado di garantire altri 20 Mw di capacita’ energetica tratta dal calore della terra. L’impianto sara’ in grado di produrre a regime oltre 145 milioni di chilowattora, corrispondenti ai consumi elettrici di 55.000 famiglie, e di evitare l’emissione in atmosfera di 100.000 tonnellate di CO2, oltre a un risparmio di combustibili fossili per 32.000 TEP (tonnellate equivalenti di petrolio) all’anno.

”Con l’entrata in esercizio di Chiusdino e Radicondoli 2, la nostra capacita’ geotermica in Toscana sale a 728 MW, con una produzione tale da soddisfare il fabbisogno di 3 milioni di famiglie, nel pieno rispetto dell’ambiente – ha detto Francesco Starace, Amministratore delegato di Enel Green Power. Un risultato che ci rende orgogliosi e che conferma il primato tecnologico e realizzativo a livello mondiale, che l’Italia, con EnelGreenPower, detiene in questo settore delle rinnovabili”.

www.ansa.it

Condividi Torna alla Home

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare