L’esigenza italiana di una politica nazionale sulle energie rinnovabili

Perugia, 8 novembre 2010. Dal 5 al 7 novembre, Perugia è stata il luogo d’ incontro e di confronto tra esperti, accademici, aziende del settore delle energie rinnovabili, associazioni, mondo della ricerca, rappresentanti delle amministrazioni e cittadini. Nell’ambito dell’iniziativa Energie Positive – organizzata dalla fondazione Italianieuropei – è stata proposta una panoramica sulle tecnologie, le soluzioni e i prodotti più innovativi del settore. Ancora una volta quindi la cittadina umbra è stata protagonista di dibattiti e confronti su tematiche afferenti al mondo delle energie rinnovabili e della green economy.

Durante il convegno Energiepositive, Massimo D’Alema, presidente della Fondazione Italianieuropei, ha affermato che ”In Italia c’e’ bisogno di una politica nazionale che punti sulle energie rinnovabili”. ”Non si deve sottovalutare l’accelerazione che negli ultimi anni si sta registrando nel settore rinnovabili – ha aggiunto – Questo si deve a tre fattori: la maggiore sensibilita’ delle persone, le sovvenzioni europee, e la nuova edilizia, e questo e’ qualcosa che non dipende solo dalla politica incentivi. La quota delle rinnovabili e’ destinata a crescere”.Ma per farla crescere la politica deve regolare quello che ora e’ un mercato ”caotico” perche’ si tratta di un’ ”occasione importante di crescita per l’industria nazionale e di occupazione in Italia”.

Condividi Torna alla Home

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare