In Umbria la sfida per le fonti rinnovabili – Ecco la Strategia 20-20-20

Umbria – L’interesse verso le fonti rinnovabili continua ad essere uno dei punti fermi su cui continuare a lavorare e a investire per la verde regione del centro Italia. A questo proposito venerdì 21 ottobre, alle ore 10,30 al Park Hotel di Ponte San Giovanni (Perugia),  si terrà il convegno “Verso la strategia regionale per l’energia: la sfida delle fonti rinnovabili in Umbria”. Scopo dell’iniziativa, è presentare agli operatori pubblici e privati gli obiettivi regionali di sviluppo delle fonti rinnovabili e la nuova disciplina recentemente approvata dalla Regione Umbria. “L’incontro – spiega l’assessore regionale all’ambiente, Silvano Rometti – avvia il percorso che la Regione Umbria intende seguire per elaborare la nuova strategia regionale, attivando la partecipazione e il confronto con esperti, operatori, istituzioni, enti e imprese per affrontare e approfondire la sostenibilità della produzione di energia con la tutela del territorio e dell’ambiente.” Molti gli interventi nel corso della giornata: dopo il saluto e l’introduzione dei lavori da parte dell’assessore Rometti, nella prima parte saranno illustrati gli obiettivi delineati con la strategia regionale 2011-2013. E’ previsto l’intervento di Luca Di Carlo del GSE, che traccerà il quadro completo degli incentivi nazionali del IV Conto Energia, di seguito è previsto l’intervento di Luciano Barra del Ministero dello Sviluppo Economico – Dipartimento Energia, che illustrerà gli obiettivi nazionali da raggiungere nell’ambito della Strategia europea 20-20-20: “La Strategia europea 20-20-20  – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Silvano Rometti – definisce la direttrice energetica europea, di produzione e riduzione di consumi, al quale tutti gli Stati sono chiamati a contribuire. Infatti, alla percentuale del 17 per cento di produzione di energia da fonti rinnovabili assegnata all’Italia devono, concorrere tutte le Regioni. Con la Strategia regionale 2011-2013, l’Umbria si è data i primi obiettivi di incremento di energia da fonti rinnovabili ed ha, quindi, cominciato ad affrontare, se pure parzialmente, l’urgente questione energetica. Per raggiungere l’obiettivo che presto sarà assegnato alle Regioni, sarà anche necessario diminuire i consumi finali lordi di energia attraverso misure di incremento dell’efficienza energetica in tutti i settori, civile, industriale, terziario”. Nella seconda parte è previsto un seminario per spiegare i contenuti del nuovo regolamento regionale: saranno illustrate  le nuove procedure, le competenze amministrative di Province e Comuni, la modulistica per la presentazione delle domande, i criteri di localizzazione e progettazione per l’installazione degli impianti, le aree non idonee.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.regione.umbria.it

Condividi Torna alla Home di Energiafocus.it [alert style=”white”] Prezzi Stufe a Pellet [/alert] [RSSImport display=”5″ feedurl=”http://store.energiafocus.it/negozio/categoria-prodotto/energia-da-biomassa/stufe-a-pellet/feed”] [alert style=”white”] [/alert]

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare