Il road-show su risparmio energetico e Case passive in classe A

Dopo il successo del Piano Casa tour, che ha visto, in 20 tappe nazionali, la partecipazione di 10.000 tra architetti, ingegneri, imprese e professionisti del settore ed il coinvolgimento di oltre 1 milione e 300 mila contatti, Agorà, Edilportale e Archiportale organizzano Edifici a energia quasi zero, il nuovo viaggio sul territorio italiano che avrà come tema centrale l’evoluzione delle normative sulle prestazioni energetiche degli edifici (tra cui la nuova Direttiva 2010/31/UE) e le diverse soluzioni per costruire nel rispetto delle stesse.Con questo tour si vuole dare voce alle esigenze di professionisti che su Edilportale.com, la più grande web community del settore, hanno manifestato la necessità di discutere in maniera concreta sulle problematiche riguardanti la sostenibilità ed efficienza energetica, fattori che, ad oggi, maggiormente condizionano il modo di progettare e costruire. L’obiettivo è quello di raggiungere i risultati dell’anno precedente grazie ai quali si è riusciti ad avere l’unico monitoraggio nazionale sull’attuazione dei provvedimenti regionali relativi al Piano Casa, dati che sono stati ripresi in diverse occasioni dalle reti televisive nazionali come la RAI.

Nello specifico, saranno 12 workshop che percorranno l’intera penisola e che avranno la struttura di veri e propri forum tecnici dove relatori e professionisti potranno animare un interessante dibattito e mettere a disposizione della platea il proprio know how. Per ogni tappa 2 giornalisti, dislocati tra il tavolo dei relatori e platea, modereranno gli incontri. Degna di attenzione, in queste giornate, la partecipazione di un rappresentante politico (Assessore o Consigliere regionale, Presidente della Commissione competente), un rappresentante tecnico dell’Ente Regione (Direzione regionale competente), rappresentanti dell’associazionismo locale oltre la presenza di tecnici esperti e accreditati nel settore tra cui ANCE, ITACA, ENEA, iiSBE Italia, CNR e Legambiente.

Diverse le città coinvolte: Palermo, Napoli, Cagliari, Milano, Bari, L’Aquila, Firenze, Torino, Padova, Bologna, Ancona e Roma. Qui le principali tematiche, che faranno da filo conduttore per tutto il tour, saranno intrecciate con le effettive peculiarità di ogni singola Regione e si discuterà sulle possibili soluzioni oggi. Ogni incontro sarà gestito seguendo, in linea teorica, un format standard che partirà dall’analisi della situazione normativa vigente – che prevede tempi e modalità con cui si deve procedere per ridurre i consumi energetici – e delle problematiche in atto fino ad arrivare alle effettive tecnologie, materiali e sistemi costruttivi esistenti. L’evento è, inoltre, patrocinato dal Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dell’Ambiente, dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri, Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e Periti Industriali laureati e dal Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri laureati, nonché dall’Istituto Nazionale di Urbanistica, Unione Nazionale Costruttori Serramenti, Alluminio, Acciaio, Leghe e Legambiente.

Su www.edificiaenergiaquasizero.it gli addetti del settore potranno iscriversi gratuitamente ai diversi convegni e sottoporre all’attenzione degli organizzatori quesiti o casi di studio che verranno poi affrontati dai relatori durante l’incontro interessato.

LINK UTILI

PIANO CASA TOUR 2010: http://www.youtube.com/watch?v=9GzKsdWOCwI

Le tappe restanti del tour iniziato il 17 maggio sono:

ABRUZZO – martedì 7 giugno 2011 – L’Aquila – Auditorium ANCE

MARCHE – mercoledì 8 giugno 2011 – Ancona – Auditorium regionale ERF

LAZIO – giovedì 9 giugno 2011 – Roma – Auditorium MAXXI

LOMBARDIA – mercoledì 15 giugno 2011 – Milano – Palazzo Pirelli, Auditorium G. Gaber

TOSCANA – martedì 21 giugno 2011 – Firenze – Aula magna Università degli studi di Firenze

PIEMONTE – mercoledì 22 giugno 2011 – Torino – Museo regionale di scienze naturali

VENETO – mercoledì 29 giugno 2011 – Padova – Aula magna Università degli studi di Padova

EMILIA ROMAGNA – giovedì 30 giugno 2011 – Bologna – Auditorium E. Biagi, Biblioteca Sala Borsa

LE TEMATICHE GENERALI

Di seguito le linee guida che verranno affrontate nelle diverse Regioni:

QUADRO INTRODUTTIVO: LE NORME, LE PRINCIPALI PROBLEMATICHE IN CAMPO, GLI STRUMENTI A DISPOSIZIONE PER IL TERRITORIO E LE STRATEGIE DI ATTUAZIONE

FOCUS: IL RECUPERO ENERGETICO-AMBIENTALE DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE E NUOVO

L’esistente: la riqualificazione dell’edilizia civile

L’esistente: la riqualificazione del patrimonio edilizio pubblico e scolastico

Il “nuovo”: la fattibilità concreta per gli edifici di nuova costruzione

FOCUS: UN PERCORSO PER L’APPROCCIO

Le prestazioni dell’involucro edilizio

Il comportamento passivo dell’edificio

Le fonti energetiche rinnovabili

Le fonti energetiche convenzionali e la funzione integrativa nel bilancio energetico dell’edificio

La possibilità di utilizzo di più sistemi di generazione in funzione della convenienza economica

Home automation e la gestione dei servizi energetici

IL PUNTO DI VISTA DEI PROFESSIONISTI: L’IMPATTO SULLA PROFESSIONE

LE ESIGENZE DI CERTEZZE DA PARTE DEI PRODUTTORI, DELLE IMPRESE, DEI CITTADINI

LA QUALITÀ DEI MATERIALI, TECNOLOGIE E SISTEMI COSTRUTTIVI PER “EDIFICI A CONSUMO QUASI ZERO”: aggiornamenti, esperienze e necessità a confronto

Condividi Torna alla Home di Energiafocus.it

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare