Comune di Perugia al top per le politiche energetiche

Comune Perugia politiche energeticheIl filo rosso che collega la città allo sviluppo passa per forza di cose attraverso politiche energetiche ed ambientali innovative ed anche questo alimenta il circuito di affluenti verso la candidatura di Perugia a Città Europea della Cultura 2019.

E’ questo il senso delle parole con le quali inizia il suo discorso alla stampa il Sindaco di Perugia Vladimiro Boccali in occasione della presentazione delle attività che il Comune ha portato avanti negli ultimi 4 anni relativamente alle politiche energetiche.

Una vera e propria sfida vinta quella lanciata all’inizio della fase amministrativa dal Comune di Perugia e per niente scontata in quanto fino a quel momento poco c’era di quello che attualmente esiste: 28 colonnine per la ricarica di energia elettrica dei veicoli, edifici con pannelli fotovoltaici, l’intero sistema dell’illuminazione pubblica rinnovato con lampadine ad alta efficienza energetica, biciclette elettriche al servizio della cittadinanza in punti strategici della città, incentivazione di progetti privati di produzione e risparmio energetico.

Insomma un elenco ricco e dettagliato di attività realizzate che hanno trasformato Perugia e l’hanno resa una delle città più all’avanguardia nel settore energetico, al pari di Bologna e di qualche città del Nord Italia e molto più avanti rispetto anche ad importanti città metropolitane.

 E non era scontato. Infatti, se dal lato artistico e culturale Perugia è sempre stata al top, dal punto di vista energetico si è trattato di un vero capovolgimento di fronte, ponendo spesso la città tra gli esempi da seguire anche da altre municipalità al fine del raggiungimento degli obiettivi posti dalla Comunità Europea per il 2020. Per quella data, infatti, tutti i paesi devono aver raggiunto l’obiettivo dell’aumento del 20% nel risparmio energetico, del 20% di produzione di energia da fonti rinnovabili e della riduzione del 20% di emissioni di CO2.

L’assessore alle politiche energetiche ed ambientali del Comune di Perugia Lorena Pesaresi ha tenuto a precisarlo con forza attraverso un’elenco delle attività fatte dal suo assessorato e dalla squadra di tecnici che hanno lavorato alacremente al raggiungimento di tali risultati. Il tutto unito ad una forte promozione sul territorio per sensibilizzare la cittadinanza ad uso migliore e più corretto delle risorse energetiche, sfruttando al massimo quelle naturali e cercando di limitare le emissioni di CO2 nell’aria: da Perugia Green Days a KlimaHouse Umbria, dalle innumerevoli iniziative realizzate con le scuole agli opuscoli informativi distribuiti alle famiglie, dalle partnership con importanti produttori nazionali di auto, moto, energia elettrica agli incontri con le associazioni di categoria.

Tutto questo, inoltre, ha portato importanti risultati concreti in termini numerici: impianti solari e fotovoltaici su tutti gli edifici pubblici, impianti a biomassa e geotermia, impianti di cogenerazione e idroelettrico, colonnine per le ricariche di veicoli elettrici, eccetera, eccetera… è un continuo sciorinare di numeri, dati e risultati che proiettano Perugia tra le città più all’avanguardia nell’uso efficiente delle risorse naturali al fine della produzione e del risparmio energetico.

Qui sotto il video/intervista all’assessore Pesaresi

—————————————————————————————————————————

Qui potete scaricare il documento riepilogativo di tutti gli interventi realizzati

————————————————————————————————————————–

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare