A PERUGIA L’ENERGIA PER RIPARTIRE

In programma a Perugia da venerdì a domenica, il Festival propone oltre 40 appuntamenti all’insegna dell’Energia per Ripartire.

Entra nel vivo il conto alla rovescia per la quinta edizione del Festival dell’Energia, che si svolgerà da venerdì a domenica a Perugia. Filo conduttore della quinta edizione del Festival sarà l’Energia per Ripartire, oltre la crisi economica.

Il Festival è promosso da Aris in partnership con FederUtility. L’evento è pensato e realizzato insieme a Comune di Perugia e Regione Umbria e in collaborazione con importanti partner istituzionali e scientifici, tra cui Safe, Enea, GSE e Acquirente Unico. Oltre 40 gli appuntamenti previsti nelle location più suggestive del centro storico, tra dibattiti, talk-show, presentazioni di libri e iniziative di divulgazione per il grande pubblico.

Molti i temi al centro della discussione, dalle smart city, di cui si parlerà con l’antropologo Marc Augé e l’architetto Italo Rota, alle liberalizzazioni e al mercato, con il Direttore Generale di FederUtility Adolfo Spaziani, l’AD di Acquirente Unico Paolo Vigevano e il Presidente di Federconsumatori Rosario Trefiletti. E ancora, di innovazione e lavoro, con appuntamenti su start up, venture capital e prospettive occupazionali in campo energetico, oltre al punto della situazione su rinnovabili, idrogeno e all’analisi dello scenario energetico nelle Americhe e nel Mediterraneo.

Ma Festival dell’Energia significa anche e soprattutto iniziative di divulgazione per il grande pubblico. A loro sono dedicati una serie di appuntamenti che coniugano l’informazione scientifica all’intrattenimento, come la Caccia al Tesoro Sostenibile, il BICIgeneratore, dove registrare il proprio messaggio sulla sostenibilità. Divulgazione che passa anche attraverso la sperimentazione di nuove alternative di mobilità sostenibile, con i test drive green sulla Renault Twizy, auto ufficiale del Festival dell’Energia, e su un innovativo veicolo alimentato a idrogeno. E ancora, visite guidate alla centrale idroelettrica più grande d’Italia a Terni, e ai laboratori di Archimede Solar Energy a Massa Martana, alla scoperta del solare a concentrazione sviluppato dal Premio Nobel Carlo Rubbia.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.festivaldellenergia.it, dove sarà possibile seguire il Live della manifestazione. La cronaca del Festival viaggerà anche sui canali del web 2.0: da Facebook, a Twitter (@FestivalEnergia), Flickr e You Tube. Su Twitter, il Festival invita tutti a raccontare in 140 caratteri la propria idea di energia utilizzando l’hashtag #latuaenergia.

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare