Riciclo creativo: cosa è e come si fa ed alcune idee

Proteggere l’ambiente ed essere creativo: il riciclo creativo è la soluzione!

riciclo creativo per decorare il giardinoSe hai sentito parlare di riciclo creativo allora sei nel posto giusto. In questo articolo infatti spiegheremo cosa è e come si fa oltre a darti alcune idee semplici e pratiche per dare nuova vita ad alcuni rifiuti che potresti avere.

Ma prima facciamo una breve introduzione…

Riciclare per proteggere l’ambiente

Al giorno d’oggi è importantissimo fare attenzione all’ambiente: nella maggior parte delle città ormai è uso comune fare la raccolta differenziata, in modo da ridurre gli sprechi e permette il riutilizzo di quei materiali, come il vetro o la plastica, per cui sia possibile. Infatti sono proprio i rifiuti che produciamo ad essere una delle principali cause dei cambiamenti climatici nel mondo.

Riciclare i materiali di scarto è sempre più importante oggi che il consumismo ci ha portato a creare quantità di immondizia gigantesche. Compriamo oggetti che perdono il loro fascino entro pochi mesi o giorni, diventano poi spazzatura, spesso inquinante (come un cellulare per esempio). Il riciclo deve partire sicuramente da un acquisto più consapevole. Cercare di comprare carta riciclata, andare a fare la spesa comprando prodotti sfusi ed evitando perciò di comprare i prodotti imbustati nella plastica.

Ma fare la raccolta differenziata non è l’unico modo per riciclare oggetti usati: c’è anche un’altra via che è quella del riciclo creativo. Cosa vuol dire?

Il riciclo creativo vuol dire dare nuova vita ad articoli vecchi: anziché buttarli via e comprarne di nuovi, li si può trasformare in modo da renderli nuovamente utilizzabili in casa. Spesso, possono servire anche ad evitare un’ulteriore spesa.

Ad esempio, con le bottiglie di plastica si possono realizzare molte cose: portapenne, vasi per i fiori, addirittura delle parti di un impianto di irrigazione. I copertoni usati delle automobili diventano fioriere per il giardino, o altalene per i bambini. Un vecchio barattolino di yogurt può trasformarsi in un vasetto per una piantina. Oppure vecchie stoffe possono invece andare a rivestire divani oppure far nascere bambole di pezza. Anzichè gettare via gli ultimi rimasugli di saponette usate, si possono unire tra di loro per fare una nuova saponetta.

Insomma hai capito bene: il riciclo creativo è il riutilizzare vecchi oggetti per crearne di nuovi, offrendo loro una seconda vita.

Come fare del riciclo creativo?

riciclo: idee di arredamento interni casaIl riciclo creativo è qualcosa che possiamo far direttamente noi. Mettere sul banco tutta la nostra creatività per dar vita a qualcosa di completamente nuovo, usando oggetti vecchi che non vogliamo più.

Tutti gli scarti sono buoni, almeno potenzialmente. Certo se avete molta fantasia sarà più facile creare qualcosa di innovativo.

Pensate che esistono case intere, ma anche locali pubblici, che hanno arredato tutto quanto l’ambiente con gli oggetti riciclati. Il riciclo creativo in Italia è meno noto ma comunque ci sono tantissime persone che se ne occupano, soprattutto online!

Anche i bottoni sono molto ricercati nel settore del riciclo creativo fai da te perché permettono di realizzare decorazioni splendide su diversi tipi di oggetti. Ci sono creativi che riescono a fare cose splendide con oggetti impensabili. Trasformano i sedili di una vecchia automobile in splendidi divani per esempio. Da vecchie cornici splendidi giardini verticali. Grosse bobine dei fili elettrici sono diventati tavolini bellissimi. Oppure si sbizzarriscono in modi sempre diversi con il riciclo creativo stoffa!

L’etica del riciclo

Andiamo subito dritti al punto che riguarda l’etica del riciclo invitandoti a proti questa domanda: E’ giusto riciclare qualcosa per fare una creazione di dubbia utilità e che userò -se la userò- due giorni se va bene, magari fatta incollando la plastica alla stoffa, o la stoffa al cartone o al vetro? O piuttosto questo è da considerarsi come un attacco di creatività acuta contro il quale, lo sappiamo bene, nulla si può?

Il nostro consiglio è che se si ricicla qualcosa, deve essere un qualcosa che è destinato ad avere un secondo e lungo ciclo di vita. In questo caso avrai evitato la via del bidone a qualcosa per un bel po’ di anni. Se invece il tuo riciclo riguarda una cosa destinata ad avere vita breve e che magari hai fatto accoppiando per sempre materiali che potevi smaltire separatamente con la differenziata…quando non ti servirà più, dove lo butti? Nell’indifferenziata?

Tutto questo per dire che un conto è riciclare (e se lo si fa bisogna farlo bene, sennò che riciclo è?), un altro è dare sfogo alla creatività (e lo si può fare a prescindere).

Alcune idee per il riciclo di oggetti e materiali che non usate più

Riciclo creativo bottiglie di plastica

riciclare creativamente bottiglie di plasticaPensate alle bottiglie di plastica. Quasi tutti le usiamo e anche in quantità davvero elevate. Sicuramente la plastica deve essere riciclata in modo convenzionale perché altrimenti ne rimarremo sommersi noi. Quello delle bottiglie è uno dei problemi più grandi perché spesso vengono abbandonate in mare o nell’ambiente invece di essere riciclate. Per degradarsi impiegano più di 500 anni. Potete usare le bottiglie di plastica per dar vita a vasi, contenitori etc oppure puoi farti ispirare dalle creazioni di Veronika Richterová, artista attiva in Repubblica Ceca, che è capace di ricavare delle vere e proprie opere d’arte con delle semplici bottiglie di plastica.

 

Riciclo delle vecchie videocassette

Possiamo riutilizzare le vecchie videocassette VHS per fare tavolini, sedie, mensole e molti altri oggetti impensabili per la casa. Se avete più di 35 anni ne avrete sicuramente ancora in abbondanza in casa.

Riciclo di vecchi CD, DVD e floppy disk

Altra risorsa inaspettata, i vecchi CD e DVD possono essere riciclati per realizzare piccoli componenti di arredo o suggestive creazioni artistiche. E c’è anche chi ricompra DVD usati. Stesso discorso per i vecchi floppy disk. Infatti esistono diverse idee su come realizzare bloc-notes, borse, portapenne, orecchini e altri oggetti riciclando dei vecchi floppy disk, l’unità base esterna di memoria prima ancora che si diffondesse internet ed i servizi di archivio su cloud.

Vecchi tappeti

Lo sapevate che i vecchi tappeti hanno svariate chiavi di riutilizzo sia in casa che in giardino? O per la casetta dei vostri animali domestici? C’è anche chi ne fa borsette…

Riciclo di palletriciclo creativo pallet o bancali

I pallet, in inglese, ma forse più noti in Italiano come bancali sono un altro tipico materiale che spesso viene buttato via e che invece può avere una seconda vita (con tutte le necessarie accortezze) anche come elemento di arredamento. I bancali infatti si prestano molto bene al ciclo. Sono le classiche pedane in legno usate per il trasporto degli elettrodomestici e anche molta altra merce pesante. Potete riutilizzarli ad esempio per dare vita a tavolini, letti, ma anche spalliere per le piante arrampicanti o per le fioriere. I pallet potete trovarli un po’ ovunque nelle zone industriali.

Riciclo delle T-shirt usate

E’ possibile riciclare vecchi magliette per fare cuscini, patchwork o addirittura borsette della spesa.

Vaschette in polistirolo

Anche le vaschette in polistirolo che buttiamo sempre via sono un ottimo materiale da usare per imballaggi o per realizzare decorazioni e altre creazioni.

Riciclo creativo di tappi

idea: riciclare tappi di sugheroC’è chi riusa i tappi di plastica per realizzare collane o anche altri oggetti più difficili, oppure li usa per progetti equo-solidali ma anche per divertimento realizzando incredibili labirinti.

Riciclo del vino

Si, avete letto bene, anche il vino può essere oggetto di riciclo creativo. In giro per la rete potete trovare diverse idee per riutilizzare il vino andato a male, quello che altrimenti stareste gettando nel lavello.

Confezioni in Tetrapak

Innanzitutto, c’è da sapere se il tetrapak nel vostro Comune viene gestito nell’ambito della raccolta differenziata e, in caso positivo, imparare a riciclarlo correttamente. Se però volete utilizzare le confezioni di Tetrapak, resistenti quanto versatili, per qualche realizzazione creativa casalinga, le idee non mancheranno.

Riciclo creativo dei pneumatici

Chi ha detto che i pneumatici (puliti, ovviamente) non possano avere una seconda vita green?

Riciclo creativo di vecchie tende

Anche per questo tipo di materiale esistono diverse idee originali e a volte anche di facilità disarmante per riciclare vecchie tende. Oltre ai classici accessori per la cucina (es. le presine), troverete tante altre idee per la casa e le occasioni speciali, tra cui quella di un porta confetti per cerimonie e ricorrenze.

idee riciclo jeans con tasca posterioreVecchi jeans

Il jeans è un tessuto che si presta a tanti scopi e si presta a realizzare oggetti utili e davvero carini come ad esempio una borsetta fatta riutilizzando dei vecchi jeans dismessi.

Riciclo creativo di vecchie riviste

Per evitare che gli stivali indossati d’inverno si sformino, per creare nuovi oggetti per abbellire le nostre case, ma anche per imballare oggetti fragili da trasportare, la carta delle riviste patinate è l’ideale.

Buon riciclo creativo a tutti e scriveteci le vostre idee e realizzazioni nei commenti!

Per rimanere sempre aggiornato seguici su Facebook!

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare