Velorapida presenta a Parigi la linea VeloPlus:la bici elettrica che si ricarica pedalando

bici

Un nuovo concept di bicicletta a pedalata assistita, con motore ibrido di concezione italiana con batteria integrata

Pedalare con l’aiuto di un motore elettrico senza dover ricaricare la batteria è il sogno di molti che da oggi può diventare realtà grazie a Velorapida, azienda italiana che produce bici elettriche dal sapore vintage. La nuova linea di e-bikes, presentata oggi presso l’Ambasciata d’Italia a Parigi in occasione dell’evento “La Creazione, il genio artistico italiano e la sua unicità nei métiers d’art”, si chiama VeloPlus e costituisce un enorme salto tecnologico e di design tutto italiano. VeloPlus è un nuovo modello di veicolo che, dietro l’aspetto di una elegante bicicletta in stile vintage, nasconde un sistema elettrico sofisticato, che legge e gestisce la forza motoria per ottimizzare poi l’efficienza del “motore umano”, dandogli assistenza nei momenti di bisogno e recuperando l’energia in eccesso quando la pedalata è efficiente. Interamente prodotta in Italia, VeloPlus utilizza la tecnologia Bike+ by ZeHus, innovativo sistema all-in-one che integra tutti i componenti elettrici ed elettronici all’interno del mozzo posteriore della bicicletta, in modo elegante e leggero: il peso complessivo di tutto il kit è contenuto in circa 3 kg. La bicicletta della linea è disponibile in quattro modelli dallo stile inconfondibile: – Yacht, elegantissima in stile retro con freni a bacchetta –  Cruise, la classica adatta a tutte le occasioni –  Racing, dal look decisamente più sportivo – Voyager, per la donna esploratrice.

Come funziona VeloPlus VeloPlus si avvia con una semplice pedalata e può essere facilmente gestita con uno smartphone grazie a un’app collegata via Bluetooth al sistema Bike+ che consente al ciclista di programmare e monitorare la velocità, misurare la potenza generata da lui e dal motore.

Le modalità selezionabili tramite smartphone sono 8, raggruppabili in tre famiglie: – modalità E-bike: pedalata assistita classica con assistenza durante la trazione. La batteria può essere ricaricata durante la frenata in modo simile a un contropedale. In queste modalità l’assistenza del motore è pressoché continua e lo sforzo richiesto per pedalare è minimo. Autonomia: 30 km – modalità Range extender: il sistema assiste durante la pedalata ma comincia a recuperare energia in fasi particolarmente efficienti della marcia, quali la discesa. In questo modo è possibile estendere l’autonomia della bici anche significativamente. Autonomia: fino a 90 km – modalità Bike+: l’assistenza si attiva automaticamente nei momenti di maggiore sforzo (partenza, salita, scatti) e decresce sino al raggiungimento di una velocità di crociera, ottimizzando l’efficienza della pedalata. L’energia generata dal ciclista, le discese e l’uso del freno a contropedale consentono di bilanciare globalmente l’energia richiesta alla batteria. Autonomia: infinita La velocità massima raggiungibile, in linea con il codice della strada, è di 25 km/h. Il peso ridotto del motore consente comunque di utilizzare VeloPlus come una normale bicicletta. Il sistema Bike+ è inserito nel mozzo della ruota posteriore e contiene: – motore elettrico brushless, potenza 250 W, tensione nominale 24 V – batteria Li-ion, 8 elementi in serie, 160 Wh – unità di controllo – Sensori (piattaforma inerziale 6 d.o.f., sensori di pedalata, sensori di velocità) – interfaccia Bluetooth I primi modelli VeloPlus sono disponibili da oggi sul sito www.velorapida.com, dove sarà possibile effettuare un pre-ordine per garantirsi la priorità nelle consegne.

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare