Ferrovie più green con gomma riciclata da pneumatici fuori uso

greenrailI  cosiddetti Pfu, sono le nuove traversine ecosostenibili realizzate in gomma riciclata da pneumatici fuori uso. Le ferrovie del futuro potrebbero essere così, andando a sostituire le tradizionali traverse in calcestruzzo, e trasformando un rifiuto in risorsa perché, per farlo, si utilizzano plastica riciclata e polverino di gomma ottenuto dal riciclo di Pfu. Il vantaggio è doppio: a livello economico si riducono del 50% i costi di manutenzione delle linee ferroviarie e si aumenta la durata del prodotto – 50 anni contro i 30/40 del calcestruzzo; a livello ambientale si contribuisce a recuperare 35 tonnellate di pneumatici fuori uso e 35 tonnellate di plastica. Le traversine, inoltre, abbattono le vibrazioni e diminuiscono la rumorosità. Da considerare è anche l’aspetto energetico, visto che queste sono le uniche traverse ferroviarie al mondo progettate per produrre energia elettrica mediante sistemi piezoelettrici o moduli fotovoltaici polimerici. Ciò rappresenta un valido esempio di come il futuro della gomma riciclata si costruisca anche con l’innovazione tecnologica, mettendo in campo uno sforzo enorme per sostenere lo sviluppo dell’economia circolare e per aprire nuovi mercati e nuove soluzioni applicative per i prodotti derivanti dal riciclo dei Pneumatici Fuori Uso.

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare