Fotovoltaico: coprire il fabbisogno energetico dell’Europa usando solo lo 0,6% del suo territorio!

immagine suoloIl fotovoltaico gioca un ruolo predominante all’interno della rivoluzione energetica mondiale. Uno studio condotto dai ricercatori dell’Istituto di biometereologia (Ibimet-Cnr)  e dell’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati (Ismn-Cnr), ha dimostrato come la capacità fotovoltaica istallata globalmente vale 200 GigaWatt, pari al fabbisogno annuo dell’Italia e al 10% della potenza globale. Il fotovoltaico conviene: a seconda dei materiali utilizzati, restituisce da 10 a 50 volte l’energia impiegata nella sua costruzione. Le perplessità rispetto all’occupazione di territorio, sembrano superate dalla valutazione che una superficie inferiore allo 0.6% del territorio europeo sarebbe sufficiente per garantire con i pannelli fotovoltaici la copertura completa del fabbisogno elettrico dell’Unione Europea. I prezzi sono inoltre in forte calo: l’elettricità fotovoltaica è venduta a prezzi inferiori a quella da fonti convenzionali, anche senza incentivazioni, persino in un Paese come la Francia che registra la maggiore penetrazione del nucleare a livello globale.

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare