PSR Umbria: incentivi per lo sviluppo di agriturismi, fattorie didattiche e fattorie sociali

L’intervento 6.4.1 “Creazione e sviluppo di agriturismi, fattorie didattiche e fattorie sociali” previsto dal Programma PSR Umbria, mette a disposizione 4 milioni di euro per finanziare progetti di sviluppo e riqualificazione delle attività agricole ed agrituristiche sul territorio umbro.

A chi si rivolge la misura del PSR Umbria

L’agevolazione è dedicata alle micro e piccole imprese agricole localizzate in Umbria (escluse le città Perugia e Terni) iscritte all’Elenco Regionale Agriturismo o l’Elenco Regionale Fattorie Didattiche, iscritte nella Sezione Speciale Imprese Agricole del Registro Imprese, oppure essere imprese che esercitano attività di fattoria sociale ai sensi della legge regionale in materia (n.12 del 2015).

Tipologie di attività ammesse al “bando per la creazione e sviluppo di agriturismi, fattorie didattiche e fattorie sociali”

L’obiettivo della misura è quello di favorire la crescita economica delle imprese agricole e forestali e lo sviluppo delle aree rurali attraverso la riqualificazione delle attività agrituristiche, di fattorie didattiche e fattorie sociali, presenti sul territorio regionale dell’Umbria. Il contributo finanzia quindi le spese per:
– interventi di ristrutturazione e miglioramento dei fabbricati aziendali;
– ristrutturazione e miglioramento delle aree pertinenziali ai fabbricati aziendali;
– acquisto di beni mobili quali nuovi macchinari, attrezzature e mobilio da destinare allo svolgimento delle attività agrituristiche, didattiche e sociali;
– acquisto di hardware e/o software e realizzazione siti internet e applicazioni per la promo commercializzazione delle attività e acquisizione di brevetti, licenze e diritti d’autore;
– altre spese generali (max. 12% della spesa).

Agevolazione dedicata alle imprese agricole dell’Umbria

L’intervento dedicato ad agriturismi, fattorie didattiche e fattorie sociali del PSR Umbria, prevede un contributo a fondo perduto pari al 60% della spesa ammissibile, fino ad un massimo di 100.000 €.

Scadenza dell’intervento 6.4.1 del PSR Umbria

Il termine ultimo per presentare domanda è il 23 settembre 2019. Al momento della presentazione, gli investimenti devono essere immediatamente “cantierabili” cioè già in possesso dei titoli abilitativi o ottenuti al massimo entro 60 giorni dalla concessione del contributo.

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare