Terremoto Umbria Marche 26 ottobre 2016

terremoto-umbria-marche-26-ottobre-2016Terremoto Umbria Marche: enorme l’energia sprigionata

Altre scosse di terremoto, altre grandi paure e danni su di un territorio già pesantemente colpito dal disastro causato dalle scosse telluriche del 24 agosto scorso.

L’epicentro questa volta si è leggermente spostato verso nord, in particolare nelle zone di Visso, Ussita e Castelsantangelo sul Nera, tutti comuni situati in provincia di Macerata, anche se è stato avvertito anche a Roma, Napoli, Rimini, Bologna e Venezia (tanto per capire la portata di un evento del genere)

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rilevato tre forti scosse rispettivamente di 5.4, 5.9 e 5.3 della scala Richter, oltre alle innumerevoli altre definite “sciame sismico” e stanno indagando se c’è un collegamento tra quelle avvenute con epicentro ad Amatrice il 24 agosto scorso.

L’energia rilasciata da un terremoto, a cui è strettamente correlato il suo potere distruttivo teorico, è proporzionale all’ampiezza di oscillazione elevata a {\displaystyle 3/2}3/2. Quindi, in termini di energia rilasciata, una differenza di magnitudo pari a 1,0 è equivalente a un fattore 31,6 ({\displaystyle =({10^{1,0}})^{(3/2)}}=({10^{{1,0}}})^{{(3/2)}} ), mentre una differenza di magnitudo pari a 2,0 è equivalente a un fattore 1000 ({\displaystyle =({10^{2,0}})^{(3/2)}}=({10^{{2,0}}})^{{(3/2)}} ).[4] Una magnitudo 4,0 è quindi pari a 1000 volte quella di una magnitudo 2,0.

Per intenderci, una magnitudo 4,0 è analoga all’esplosione nel raggio di 100 km di una piccola bomba atomica (1000 tonnellate di tritolo), inferiore a quella della bomba di Hiroshima (pari a circa 13 000 tonnellate di TNT, 55 TJ). Un raddoppio dell’energia rilasciata è rappresentato da un aumento di magnitudo pari a 0,2.

Un evento naturale, quindi, che ha un forte impatto energetico, oltre che umano e sociale

terremoto umbria marche

 

Aree di percezione del terremoto Umbria Marche 26 ottobre 2016

terremoto-umbria-marche-26-ottobre-2016-2

 

Terremoto Umbria Marche 26 ottobre 2016: crollo della Chiesa di San Salvatore a Campi (frazione del Comune di Norcia)

Terremoto Umbria Marche 26 ottobre 2016: il movimento visto dai lampadari

 

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare