The Edge di Amsterdam: l’edificio più sostenibile al mondo!

EDGEThe Edge di Amsterdam, l’edificio in vetro simile a una navicella spaziale, ha raggiunto i più alti standard di sostenibilità e innovazione. Il grattacielo di 40 mila metri quadrati realizzato dallo studio PLP Architecture, sede dell’azienda di consulenza Deloitte, è stato eletto ufficio più ecologico del mondo. The Edge è molto tecnologico, infatti presenta un dispositivo di controllo passivo della temperatura e oggetti di design ad alto risparmio energetico. E’ addirittura in grado di autoprodurre energia. La parte esterna non è particolarmente innovativa dal punto di vista architettonico, visto che assomiglia a un enorme palazzo di vetro. Ciò che lo rende davvero originale all’esterno sono i pannelli solari invisibili, simili a finestre, che ricoprono la facciata rivolta a sud. Una pompa di calore geotermica, è stata installata in profondità sotto il terreno per riscaldare e raffreddare l’edificio quando la ventilazione passiva non è sufficiente. L’acqua piovana, invece, viene raccolta e usata per i sanitari e per irrigare le aree verdi. The Edge dispone di una particolare  illuminazione LED: non si parla più di semplici lampadine, ma di un sistema di illuminazione con sensori in grado di trasmettere dati alla rete di gestione dell’energia. Ciò significa che l’ambiente è sempre sotto controllo mentre chi lavora in ufficio gode del massimo comfort. Situato nel quartiere delle Zuidas, ad Amsterdam, uno dei quartieri commerciali più importanti d’Europa, The Edge è ben servito dai mezzi di trasporto pubblico e dispone di una fitta rete di piste ciclabili e di una nuova stazione ferroviaria ad alta velocità. Il complesso riflette come sarà, quindi, l’industria immobiliare del futuro: edifici che producono più energia di quella che consumano.

Energia, ambiente e risorse naturali
Register New Account
Reset Password
Compare items () compare